Condizionatura per posizione piana e antistatica

Il compito

Massima qualità ed efficienza nella lavorazione della carta

Le fibre della carta si dilatano quando acquistano umidità e si contraggono quando perdono umidità. Una vera sfida per la lavorazione della carta. Molte procedure, come la produzione di etichette adesive, nastri adesivi, carte da filtro, carte abrasive o carte speciali, ecc., richiedono processi di essic cazione durante i quali le temperature elevate si ripercuotono sulla carta. Si verificano così piegature, formazione di onde, modifiche delle dimensioni o cariche elettrostatiche. Il compito consiste nel restituire alla carta la sua umidità originaria per evitare effetti indesiderati.

Posizione piana della carta

La giusta riumidificazione dopo i processi di essiccazione per rivestimenti e materiali compositi garantisce la precisione della posizione piana e condizioni di lavorazione ottimali. In questo modo la carta rimane stabile nelle dimensioni e si evitano piegature e formazione di onde.

Antistatica

Ripristinando l'umidità della carta, si evita la formazione di cariche elettrostatiche. Si migliora anche la lavorazione successiva e si evitano arresti e scarti.

La soluzione

Riumidificazione con applicazione di liquido contactless

Per condizionare la carta, è efficace la riumidificazione con i sistemi di applicazione per liquidi WEKO (WFA). Sono disponibili diversi sistemi, a seconda delle esigenze e degli impianti: WEKO-FLOWWEKO-BASIC  con supporto rotore WEKO-SIGMA. Con un'applicazione precisa di microgocciole finissime, la carta recupera le sue proprietà di scorrimento e di impilamento. Il che ottimizza sia la produzione sia la qualità, riducendo al minimo gli scarti.

La realizzazione

Le soluzioni per la lavorazione della carta si chiamano WEKO-FLOW o WEKO-BASIC con WEKO-SIGMA

Con questi sistemi è possibile rispondere alle elevate esigenze della moderna lavorazione della carta. Attraverso i rotori l'acqua viene applicata sul nastro della carta durante la nebulizzazione contactless. Il volume di erogazione può essere gestito in modo assolutamente preciso e adattato alle elevate velocità del nastro.

Vantaggi per il cliente

  • Dose precisa
  • Elevata costanza a lungo termine della quantità e dosaggio dei liquidi
  • Lunghi intervalli di manutenzione
  • Possibilità di integrazione nelle più svariate tipologie di impianti
  • Adattamento a diverse larghezze del nastro
  • Consumo ridotto del prodotto di applicazione
  • Consumo energetico ridotto
  • Intuitivo