Condizionatura

Il compito

Elevata produttività ed eccellente qualità dei materiali

Nella produzione di materiali tessili sono necessari processi di essiccazione, ad es. tramite termofissaggio. Tuttavia materiali troppo asciutti hanno un influsso negativo sulla qualità e sul profitto, in quanto i tessuti in tubolare vengono spesso venduti a peso. Una certa dose di umidità è richiesta anche con processi come calandratura, restringimento o sanforizzazione. Il compito consiste nell'inumidire in modo preciso il nastro di materiale per ripristinare il naturale contenuto d'acqua oppure per favorire i processi successivi.

Condizionatura

In caso di riumidificazione precisa, la qualità del prodotto aumenta ed è possibile regolare al meglio l'umidità residua. Sono possibili le seguenti applicazioni:

Impiego dopo lo strettoio

Per un'esatta riumidificazione dopo il processo di essiccazione.

Impiego durante la compattazione

I materiali tessili rimangono stabili nelle dimensioni grazie ad un'umidificazione mirata.

Impiego durante la calandratura

I tessuti a navetta e in tubolare vengono inumiditi su un lato con il 10–15 % d'acqua. Grazie all'inumidimento ottimale, i prodotti vengono compattati meglio nella calandra e la brillantezza aumenta.

Durante il restringimento, la sanforizzazione

I materiali vengono inumiditi in modo controllato all'ingresso della macchina e stabilizzati al meglio dal punto di vista dimensionale nell'impianto di sanforizzazione.

Il processo viene utilizzato anche per risparmiare urea durante la stampa reattiva a monte dei vaporizzatori e durante la sgrossatura.

La soluzione

Riumidificazione con applicazione di liquido contactless

I sistemi di applicazione per liquidi WEKO (WFA), come WEKO-FLOWWEKO-BASIC, con il supporto rotore WEKO-SIGMA, consentono di applicare il liquido per la condizionatura del nastro di materiale in dosi precise. L'inumidimento preciso del nastro del materiale avviene tramite un'applicazione contactless del liquido, riproducibile in qualsiasi momento. Viene così garantita la massima flessibilità nella fase di produzione, con un conseguente risparmio di risorse. I sistemi WFA possono essere adattati rapidamente per un'integrazione variabile nei processi di produzione dei clienti.

La realizzazione

Le soluzioni per i materiali tessili si chiamano WEKO-BASIC o WEKO-FLOW con WEKO-SIGMA

I sistemi di applicazione per liquidi WEKO (WFA) per l'umidificazione di nastri di materiale sono formati dall'alimentazione del liquido WEKO-BASIC, il modello di base esclusivamente per l'applicazione di acqua, oppure WEKO-FLOW - per diversi tipi di liquidi con il supporto rotore WEKO-SIGMA.

Vantaggi per il cliente

  • Ampio campo dinamico senza adattamenti di sistema
  • Dose precisa
  • Elevata costanza a lungo termine della quantità e dosaggio dei liquidi
  • Riproducibilità delle quantità da applicare
  • Consumo ridotto del prodotto di applicazione
  • Consumo energetico ridotto
  • Facilità d'uso